17 gennaio 2014

I 100 ALBUM PIU' VENDUTI





Ci sono cose che non capirò mai. Qualche giorno prima di Natale, in rete è circolata la classifica dei 100 album più venduti del 2013. Lanciata da un noto sito musicale di cui per rispetto preferirei non fare il nome (Soundsblog), in molti hanno rimbalzato la notizia, senza neppure chiedersi come facesse ad esserci una classifica quando l'anno solare non era neppure terminato. E infatti, questi geni citavano una fonte che non esisteva, perchè la FIMI non aveva ancora chiuso alcuna classifica di fine anno.
Queste teste ripiene di solitarie particelle di sodio avevano almeno pensato che la maggior parte dei cd si vende sotto Natale e che non si può fare una classifica al 22 di Dicembre? Questi novelli Renzo Bossi del giornalismo musicale che volevano per primi lanciare la notizia e fare lo scoop, si sono resi conto che per primi hanno solo fatto una figura letamica?

                                 I CD PIU' VENDUTI IN ITALIA NEL 2013

Per metterci una pezza, alla fine quella classifica è diventata "presunta". Trattengo a stento una risata... Non ci credete? Guardate qui. Per capire la portata della buccia di banana pestata, "Mondovisione" di Luciano Ligabue è al quarto posto, Zucchero decimo, la Pausini 13esima e molti dischi da loro inseriti (Neffa, Samuele Bersani e Placebo, solo per citarne alcuni) non fanno proprio parte dei primi cento. Applausi! Quelli di Rolling Stone, famosi per le loro folli classifiche, hanno trovato pane per i loro denti...
Come dite? Avete ragione, io so come farmi dei nuovi amici... Ma bando alle ciance, andiamo a vedere la vera classifica degli album più venduti del 2013 secondo la FIMI:

1 - Luciano Ligabue - Mondovisione
2 -Modà - Gioia
3 - Jovanotti - Backup 1987-2012 Il Best
4 - Moreno - Stecca
5 - Emma - Schiena Vs Schiena
6 - Fedez - Sig. Brainwash - L'arte di accontentare
7 - Marco Mengoni - #Prontoacorrere
8 - One Direction - Midnight memories
9 - Laura Pausini - 20 The Greatest Hits
10 - Max Pezzali - Max20
11 - Renato Zero - Amo
12 - Eros Ramazzotti - Noi
13 - Mika - Song Book Vol. 1
14 - Mario Biondi - Christmas
15 - Elisa - L'anima vola
16 - Alessandra Amoroso - Amore Puro
17 - Daft Punk - Random Access Memories
18 - Depeche Mode - Delta Machine
19 - Zucchero - La Sesion Cubana
20 - Gianna Nannini - Inno
21 - Negramaro - Una storia semplice
22 - Giorgia - Senza paura
23 - Gue Pequeno - Bravo Ragazzo
24 - Fabri Fibra - Guerra e Pace
25 - Mario Biondi - Sun
26 - Claudio Baglioni - ConVoi
27 - One Direction - Take me home
28 - Emis Killa - Mercurio
29 - Renato Zero - Amo - Capitolo II
30 - Pearl Jam - Lightning Bolt
31 - Andrea Bocelli - Passione
32 - Mina - Christmas Song Book
33 - Tiziano Ferro - L'amore è una cosa semplice
34 - Fiorella Mannoia - A te
35 - Pink - The truth about love
36 - Salmo - Midnite
37 - Michael Bublè - To be loved
38 - David Bowie - The next day
39 - Justin Bieber - Believe
40 - Chiara - Un posto nel mondo
41 - Jovanotti - Lorenzo negli stadi - Backup Tour 2013
42 - Vasco Rossi - Live Kom 011 - The complete edition
43 - Max Gazzè - Sotto Casa
44 - Gigi D'alessio - Ora
45 - Robbie Williams - Swings both ways
46 - Muse - The 2nd Law
47 - Cesare Cremonini - La teoria dei colori
48 - Ludovico Einaudi - In a time lapse
49 - Bruno Mars - Unorthodox Jukebox
50 - Lady Gaga - Artpop
51 - Adele - 21
52 - Lucio Dalla - Qui dove il mare luccica
53 - Raphael Gualazzi - Happy mistake
54 - Adriano Celentano - ...Adriano
55 - Luca Carboni - Fisico & Politico
56 - Francesco Guccini - L'ultima Thule
57 - Modà - Viva i romantici
58 - Greta - Solo rumore
59 - One Direction - Up all night
60 - Malika Ayane - Ricreazione (Sanremo Edition)
61 - Elio e le Storie Tese - L'Album Biango
62 - Baustelle - Fantasma
63 - Pink Floyd - The Dark Side of the Moon
64 - Eminem - The Marshall Mathers LP2
65 - Jaek La Furia - Musica Commerciale
66 - Nek - Filippo Neviani
67 - Lana Del Rey - Born to die
68 - Franco Battiato & Antony - Del suo veloce volo
69 - Katy Perry - Prism
70 - Clementino - Mea culpa
71 - Roberto Vecchioni - Io non appartengo più
72 - Antonello Venditti - TuttoVenditti
73 - Pink Floyd - The Wall
74 - Negrita - Dejà Vu
75 - Zucchero - Una Rosa Blanca
76 - Giovanni Allevi - Christmas for you
77 - Biagio Antonacci - Sapessi dire no
78 - Justin Timberlake - The 20/20 experience
79 - Gianni Morandi - Bisogna vivere
80 - 30 Seconds to Mars - Love, lust, faith + dreams
81 - Adriano Celentano - Adrianolive
82 - Eagles - The very best of
83 - Muse - Live At Rome Olympic Stadium
84 - Rihanna - Unapologetic
85 - Laura Pausini - Inedito
86 - Miley Cyrus - Bangerz
87 - Sting - The last ship
88 - Francesco De Gregori - Sulla strada
89 - Annalisa - Non so ballare
90 - Led Zeppelin - Celebration Day
91 - Pink Floyd - A foot in the door - The best of
92 - Imany - The shape of a broken heart
93 - Gemitaiz - L'unico compromesso
94 - Max Pezzali - Tutto Max
95 - Michael Bublè - Christmas
96 - Macklemore & Ryan Lewis - The Heist
97 - Demi Lovato - Demi
98 - Pink Floyd - Wish you were here
99 - Depeche Mode - The Best of - Volume One
100 - Bastille - All this bad blood

Uscito il 26 Novembre, "Mondovisione" ha fatto il botto. Il rocker di Correggio ha venduto quasi 250mila copie in poco più di un mese (un risultato notevolissimo di questi tempi), facendo piazza pulita degli avversari. I discografici si staranno sfregando le mani, in virtù del fatto che il secondo singolo "Tu sei lei" sta andando alla grande e l'album avrà ancora vita lunga. Insomma, è solo l'inizio.
I Modà, dopo aver masticato amaro a Sanremo, incassano la seconda sconfitta di fila, ma è una sconfitta dolcissima. Dopo aver dominato le classifiche per tutto l'anno, si sono visti superare proprio sul filo di lana, ma "Gioia" ha superato le 200mila copie, bissando il successo di "Viva i romantici", che continua a vendere bene (è 57esimo).
Il 2013 è stato l'anno d'oro di Jovanotti, che ha coronato il sogno di un tour negli stadi. Il suo best of si è fregiato di ottimi inediti, che lo hanno spinto sul podio dei più venduti, quadro incorniciato dall'ottimo 41esimo posto di "Backup Tour 2013".
Ai piedi del podio arrivano due figliocci di "Amici": Moreno, che col prossimo album proverà ad affrancarsi dal talent televisivo, ed Emma, che ormai c'è riuscita e viaggia a vele spiegate.
L'anno appena passato ha segnato l'esplosione del fenomeno Fedez (che bene aveva seminato e altrettanto bene ha raccolto, con due ottimi singoli) e la consacrazione di Marco Mengoni, che dopo un passaggio a vuoto con "Solo 2.0" (ne avevamo parlato in questo articolo), ha stravinto Sanremo e conquistato definitivamente le radio con la title track.
Chiudono la top ten i best of di Laura Pausini (nona e uscita solo il 12 Novembre) e di Max Pezzali, tornato ai vertici grazie a "L'universo tranne noi", uno dei migliori episodi pop dell'anno.

Ovviamente la classifica è da tarare, considerando gli album usciti a fine anno. Notevole lo sprint di "L'anima vola" di Elisa: uscito a metà ottobre e già disco di platino. Fregandosene dei decenni che passano, continua a regnare incontrastato Renato Zero, che piazza "Amo" all'undicesimo posto e "Amo - Capitolo II" al 29esimo (e continuerà a correre, essendo stato rilasciato da soli due mesi).
L'Italia continua a essere terreno fertile per gli One Direction, che piazzano tre album nei primi cento, e segnano il tracollo del porno pop americano: Lady Gaga è miseramente cinquantesima, Rihanna e Miley Cyrus nei bassifondi e Britney Spears non pervenuta. A goderne è sicuramente Pink, in un'onestissima 35esima posizione.
Si fa sentire a gran voce l'hip hop tricolore. Guè Pequeno supera in volata Fabri Fibra, piazzandosi al 23esimo posto e capitalizzando il successo di "Noi siamo il club" dei Club Dogo. Ottimo 28esimo Emis Killa, e in risalita (è uscito il 29ottobre) c'è anche il compagno di merende di Guè, Jack La Furia con "Musica commerciale".

In molti hanno fatto una smorfia, e in effetti classifiche e qualità non sempre vanno d'accordo. C'è molto pop, troppo, e fin troppi fenomeni esili riescono a trovare il loro posto al sole. C'è da dire che altrove non sono certo messi meglio. Se guardiamo alle classifiche britanniche, notiamo come a farla da padrone sono gli One Direction ed Emelì Sandè, e a quel punto mi tengo Ligabue e Jovanotti tutta la vita.
Andando indietro non va certo meglio. Eccovi i best seller inglesi degli ultimi dieci anni (fonte Rockol):
2012: Our version of events - Emeli Sandè
2011: 21 - Adele
2010: Progress - Take That
2009: I dreamed a dream - Susan Boyle
2008: Rockferry - Duffy
2007: Back to black - Amy Winehouse
2006: Eyes Open - Snow Patrol
2005: Back to Bedlam - James Blunt
2004: Scissors Sisters
2003: Life for rent - Dido
A parte un paio di nomi, nulla di memorabile, bisogna dirlo. La prima cosa che salta all'occhio guardando la nostra chart è la matrice marcatamente italiana: un nome straniero nella top ten, e solo sei nei primi trenta. Il nostro paese si dimostra sempre più chiuso, autoreferenziale, e fa fatica il rock, i già citati Placebo, i Dream Theater o i Marlene Kuntz: meraviglioso il loro "Nella tua luce", alla faccia di Rockit che li ha snobbati, non si sa perchè. Saranno mica parenti di quelli di Soundsblog?
Faticano gli stessi Black Sabbath che oltremanica sono volati al vertice della classifica e qui non riescono neppure a entrare nei primi cento. Si salvano i Pearl Jam con l'ottimo "Lightning Bolt" e gli immortali Depeche Mode, sempre seguitissimi da noi (e vorrei pur vedere...). Il cuore però me lo aprono i Pink Floyd, che continuano a vendere da anni in modo regolare: forse c'è ancora speranza.


4 commenti:

Blackswan ha detto...

Appunto.Pink Floyd, Led Zeppelin e pochissimo altro. I restanti cd li uso come sottobicchieri :))

Antonello Vanzelli ha detto...

Si, concordo, c'è ben poco da salvare. Oltre ai già citati, ricorderei anche David Bowie (piuttosto in alto per fortuna), i Muse e il best degli Eagles (altro evergreen delle vendite), ma resta una classifica piuttosto piatta e priva di sostanza.

Lorenzo Alberti ha detto...

Beh, qualcosa c'è.. Pink Floyd, Led Zeppelin, Muse, Pearl Jam, Eagles, David Bowie, Depeche Mode.. e poi -dignitosi- Mario Biondi, Adele, Sting

Antonello Vanzelli ha detto...

Si, ma su una classifica così profonda, sono ben pochi i nomi davvero buoni, quasi delle mosche bianche.
Inoltre, c'è ben poco ricambio generazionale, dominano i soliti nomi, mentre i giovani cantautori e le rockband arrancano paurosamente....