30 settembre 2014

LE CANZONI CHE SHAZAM NON RICONOSCE




A Mina piacevo molto, moltissimo. Era una splendida donna mediterranea, formosa, vitale e con un mare di capelli ricci in cui annegare. Non so cosa ci vedesse in me una decina d'anni fa, ero sgraziato e poco curato, eppure mi fece una corte discreta ma insistente. Io ero tuttavia troppo insicuro per fare il primo passo, persino quando mi invitò a casa: io e lei in camera sua, ad ascoltare musica. Metteva le canzoni e io le indovinavo, quasi fosse Sarabanda. Nemmeno lei ebbe il coraggio di provarci, o forse capì quanto fossi imbranato e lasciò perdere. Se ci ripenso mi farei prendere a sberle da Bud Spencer...
Cambiando discorso - che è meglio -, quel pomeriggio le indovinai tutte, sembravo l'Uomo Gatto o Coccinella, o meglio, Shazam. Talvolta però anche alla famosa applicazione capita di perdere qualche colpo...

         LE 15 CANZONI CHE SHAZAM SI E' DIMENTICATA di Antonello Vanzelli

Sono in molti a chiedersi se sia meglio Shazam o i concorrenti Sounhound e company, ma non sarò io a dirvelo: questa è solo un'altra inutile classifica. Spesso di tratta di meteore o di dischi fuori produzione, in altri casi si tratta di splendide canzoni che tutti dovrebbero conoscere, figurarsi un archivio elettronico.

Colonna sonora di "La Banda dei Babbi Natale" di Aldo Giovanni e Giacomo, mi sembra davvero strano che non la riconosca. Pezzo splendido del leader degli Estra: "La mia realtà" di Giulio Casale


L'ho conosciuta con "L'isola dei tesori", album di Enrico Ruggeri che adoro. Scritta dal cantautore milanese insieme a Shel Shapiro, in origine fu inserita nel disco "Animale" del suo chitarrista Luigi Schiavone e cantata a sei voci insieme al buon Biagio Antonacci: "Canta ancora per me".


Canzone del 1986 scritta a quattro mani tra Vasco Rossi e l'indimenticabile Massimo Riva. Non servono parole, bisogna ascoltare e basta: "Senza un alibi" della Steve Rogers Band.


Meteora degli Anni '90, fece impazzire le ragazzine e poi sparì dai radar: "C'è che ti piace" di Stefano Zarfati.


I B-Nario, duo formato da Massimo Zoara e Luca Abbrescia, mi ha fatto cantare per anni, grazie a pezzi come "Battisti" e "Notte senza Donne". In molti ricordano con piacere "Tra me e te". Chissà se il nuovo album, che uscirà a breve - e che aspettiamo con curiosità - Shazam si prenderà la briga di inserirlo...


Alcuni lavori di Andrea Mirò sono passati quasi inosservati alle grandi platee e sarebbe il caso di riscoprirli. Questa è "Vite Parallele":


Anni fa Dj Enzo e J. Ax erano vicinissimi, stiamo parlando di un eone fa, prima che l'ex Articolo 31 mollasse la scena hip hop. Non in tanti - e nemmeno Sciazam - si ricordano di questa "Quelli come me", pezzo molto godibile.


La carriera post-Timoria del leader Omar Pedrini è stata "qualche alto tra i bassi, ma va bene così", per usare parole sue. Certo, molto ha influito il brutto aneurisma che lo ha colpito a metà dei 2000, ma resta difficile capire come mai l'app non riconosca pezzi meravigliosi come "La Follia":


Non penso abbiano bisogno di presentazioni. Andarli a vedere dal vivo è sempre un'emozione: "Io ho te" dei Diaframma.


Molti dei migliori singoli di Mina degli Anni '90 portano la loro firma. Lei e Massimiliano Pani ci videro lunghissimo, e infatti i primi due album degli Audio 2 mantengono bene la sfida col tempo. "Tangibili occasioni" è uno dei miei pezzi preferiti:


All'ultima edizione di Sanremo, rivedere Filippo Gatti, vecchio leader degli Elettrojoyce, è stato davvero un piacevole rendez-vous. Accompagnava Riccardo Sinigallia, due che avrebbero meritato riscontri ben più importanti. Oltre all'ultimo scintillante lavoro di Sinigallia, lo testimonia la freschezza di questo pezzo, "Balena", che fa impallidire gran parte della roba che si sente in giro.



Non ho mai avuto tempo e voglia di seguire le serie tv, anche se qualche caposaldo me lo sono gustato con piacere. Penso ai "Soprano", a "Boris" e a "Supernatural", per ricordarne alcuni. Devo però togliermi il cappello di fronte alla Rai e al suo "L'Ispettore Coliandro", serie divertente, ben scritta e ben diretta, ma del resto coi Manetti Bros e con Carlo Lucarelli non poteva che essere così. Non dimentico però Pivio & Aldo De Scalzi. Questa splendida "The Winner" suonava sui titoli di coda ed è cantata da Vittorio De Scalzi, fratello di Aldo ed ex voce dei New Trolls, vi basta?


Mi sono preso la briga di vedere se riconosceva le canzoni più famose dei cartoni animati e l'app ha risposto bene, beccando le varie "Fantaman", "Gigi La Trottola" e "Yattaman". Mi è scivolata però sull'inconfondibile sigla di "Lamù":


Tutto Musica, la defunta rivista musicale, puntò molto su questo progetto di elettropop, producendoli e spingendoli di brutto, e loro sfornarono alcuni singoli davvero niente male. Poi il buio. "Contatti" dei Francesco-C:


Come attore, il bravo Marco Cocci, ha sempre scelto benissimo le pellicole da interpretare. Come cantante, non è riuscito a sfondare, peccato. Questa è "Federico tu non stai bene" dei Malfunk:


Qualche altra voragine in Shazam? Segnalatecela!

6 commenti:

Hammer ha detto...

Attenzione che "Canta ancora per me" è stata incisa per la prima volta da Morandi nell'85 nell'album "Uno su mille". Quella di "Animale" non è la prima versione.

Marco Goi ha detto...

hai detto no a mina, quella mina?

comunque shazam non sempre ci prende e a volte le indovino prima io.
uomo batte computer, tiè shazam! :)

Antonello Vanzelli ha detto...

Hammer sempre sul pezzo. Hai ragionissima. E dire che lo sapevo, ma ho dimenticato, alzo le mani :-)

Marco, idem per me, io poi mi diverto un mondo a cercare di indovinarle da poche note :-)))

Anonimo ha detto...

Non trova neanche le canzoni nuove... per esempio Maddalena di Yota non la trova! :(

Tony 76 ha detto...

E Marcello Pieri???

Anonimo ha detto...

In effetti degli Elettrojoyce non ne riconosce una... Giusto ieri ho provato con Girasole per tante volte ma niente